Città

Le Città della Alta e della Bassa Normandia

La Normandia è costellata da città sempre più in crescita dal punto di vista industriale e commerciale, apprezzate dal turismo per i loro suggestivi paesaggi; Rouen, capoluogo del dipartimento della Senna Marittima e dell'Alta Normandia, con i suoi oltre cento mila abitanti è un centro molto attivo noto per il suo patrimonio artistico.

Ricordiamo la Cattedrale con una guglia alta più di 150 metri, la Chiesa di Saint Maclou e di S. Giovanna d'Arco a cui è stata dedicata anche una Via nella parte più antica e storica di Rouen (è proprio in questa città che ella fu bruciata viva nel Quattrocento, dopo essere stata giudicata eretica); il gotico Palazzo di Giustizia, sfortunatamente distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, è poco distante dalla storica Piazza del Vecchio Mercato.

Chi vuole dedicare alcuni momenti all'arte potrà visitare il Museo delle Belle Arti, detentore di ceramiche e preziose collezioni, mentre gli appassionati di navigazione avranno la possibilità di accedere al Museo marittimo fluviale e portuario.

Le Havre, che come Rouen fa parte del dipartimento della Senna Marittima, è accessibile attraverso un ponte (il maggiore in Europa) che oltrepassa l'estuario; devastata per le guerre, è stata ottimamente rimessa in sesto per iniziativa dell'architetto Perret che l'ha resa modello dell'urbanistica del dopo guerra.

E' il maggiore porto francese se si esclude Marsiglia dove arrivano merci condotte poi ai porti fluviali della capitale e di Rouen. Non a torto gran parte delle industrie si trova nei pressi della zona portuaria.

Altro esempio di città risorta dopo le guerre è Caen, prefettura della Bassa Normandia; anch'essa ha tanto da offrire dal punto di vista artistico a cominciare dai luoghi sacri quali la rinascimentale Chiesa di Saint-Pierre del Duecento e la Trinità, Chiesa fondata dalla moglie di Guglielmo il Conquistatore il quale a sua volta volle il Castello della città e Saint Etienne.

Al di là di questi splendidi centri, non bisogna lasciarsi sfuggire la cittadina di Cherbourg, in Bassa Normandia, Bayeux che si erge lungo la costa, Honfleur che si pone sull'estuario della Senna in cui si trova una graziosa chiesetta in legno (ls Chiesa di Santa Caterina) e le località marittime di Deauville, Trouville e Cabourg.